Posizionatori

Il posizionatore è, senza dubbio, un dispositivo notevolmente efficace. Questi dispositivi svolgono una azione dolce e continua sui denti favorendo il loro spostamento, sfruttando la grande elasticità del materiale impiegato.

Il posizionatore dentale può essere usato come rifinitore di un trattamento. È un apparecchio mobile bimascellare realizzato in materiale siliconico di caucciù. È costruito dopo aver fatto il set-up e il rimontaggio dei denti malposti. Per la sua costruzione è necessario rilevare una registrazione occlusale che permetta di avere uno spazio sufficiente tra le arcate onde consentire lo stampaggio del materiale. La registrazione è importante per non determinare successivi problemi all' A.T.M.

Con il posizionatore si può fare anche contenzione. Per la durata della contenzione deve essere attentamente considerato il tempo necessario alla riorganizzazione dei tessuti parodontali, cioè a quel fenomeno istologico che si verifica intorno ai denti che hanno subito uno spostamento. Tale periodo deve essere mantenuto sino a che non sia risolto il problema legato all'eruzione dei denti del giudizio ed essere lungo quanto il paziente lo consenta. Il Dott. Cozzani afferma che l'applicazione di forze energiche sin dall'inizio del trattamento e la loro progressiva riduzione mano a mano che ci si avvicina alla risoluzione del caso consentono di evitare le contenzioni, tranne qualche caso negli incisivi inferiori.È stato dimostrato che i tessuti si riorganizzano più velocemente con apparecchi di contenzione non rigidi piuttosto che con apparecchi rigidi.

Nel procedimento di lavorazione del posizionatore è richiesta da parte dell'operatore una profonda conoscenza della gnatologia.

I posizionatori sono i più indicati dei dispositivi elencati per la rifinitura di denti non correttamente allineati in arcata, quando necessita, in quanto è possibile continuare a sfruttare l’azione elastica dei materiali utilizzati.

Il posizionatore è indicato dopo aver riequilibrato i diversi disordi delle strutture scheletriche cranio-facciali, compreso le problematiche disfunzionali della bocca, con l’uso dei dispositivi Bio-Attivatori A.M.C.O.P.

Il metodo, attraverso l'effetto elastico, ha lo scopo di eliminare la possibililtà che si possano verificare recidive a fine trattamento.

I BIO ATTIVATORI ELASTICI AMCOP SONO PRODOTTI AL 100% IN ITALIA
GANGO DESIGNER
CSS_SITE_COLOR_1 #413E8D
CSS_SITE_COLOR_2 #4E438F
CSS_SITE_COLOR_3 #424242
CSS_SITE_COLOR_4 #1DB900
CSS_SITE_BACKGROUND WHITE

I contenuti di questo sito sono tutti appartenenti a Amcop. All Rights Reserved.